“Carnevale sull’acqua” a Comacchio - Febbraio 2019

carnevale-acqua-comacchio-florenz-carnival-water-italy

Comacchio, in Emilia Romagna, definita anche “la piccola Venezia” per la sua peculiare conformazione territoriale che si affaccia sul delta del Po, è quel tipo di città che non ha stagione. Certo, tantissimi tendono a visitarla d’estate per usufruire del suo mare; ma i turisti non mancano neanche in altri periodi dell’anno, così come non mancano le attività e gli eventi.

Nel periodo di Febbraio/Marzo ad esempio, la città lagunare ospita, annualmente, il suo “Carnevale sull’Acqua”: un evento unico nel suo genere, in cui i carri si trasformano in barche e le strade diventano i canali della città.


Quest’anno sarà la sua nona edizione, con il primo carnevale sull’acqua risalente al 2010, e da allora è cresciuto sempre di più attirando l’attenzione di tanti turisti ma di altrettanti locali.

L’attesissima e colorata sfilata di barche allegoriche sarà accompagnata nelle strade da cortei mascherati, musica, esibizioni delle scuole di danza, animazione, mercatini, distribuzione di crostoli, caramelle, dolciumi e bevande calde; e per tutti i bambini gadget, coriandoli e stelle filanti.

Il numero di barche solitamente arriva fino ad un massimo di 12 e sono tutte diverse tra loro, appropriandosi ognuna di un tema diverso; temi che rimarranno segreti fino all’inizio della sfilata quando l’effetto a sorpresa vi lascerà a bocca aperta.

Così per due Domeniche consecutive questi carri allegorici marini salperanno, carichi di figuranti travestiti da personaggi di qualsiasi genere, dal ponte monumentale di Trepponti: questo è il ponte più rappresentativo di Comacchio, costruito nel 1638 e ubicato lungo l’antico canale navigabile Pallotta che conduceva al mare Adriatico.

Le barche seguono sempre un itinerario ben definito lungo i canali percorrendo tutte le strade principali del centro. Il pubblico si riunisce nelle strade, sui ponti e attaccati alle transenne dalle sponde dei canali da cui possono godersi il passaggio delle barche allegoriche tra foto, video e tanto entusiasmo.

Non mancherà la premiazione per la maschera più bella e originale della festa. Detiene il primato come vincitore dell’edizione 2018 la barca Robotika Sciock, caratterizzata da robottini argentati. Vedremo chi si aggiudicherà quest’anno la Forcola comacchiese, trofeo della vittoria carnevalesca.

Un grande evento che unisce sia residenti che turisti, all'insegna della festa, e che dimostra come Comacchio sia una città ricca di potenzialità anche in inverno.

L'appuntamento con la magnifica festa in maschera è per Domenica 24 Febbraio e per Domenica 3 Marzo, ad ingresso libero.

Save the date! (In caso di maltempo la manifestazione si terrà nelle domeniche successive.)


0 commenti 28.01.2019 at 19:32
Condividi:

Commenti

YIl tuo nome
Messaggio